top of page
  • Redazione Federpomm

consultazione pubblica OAM su preventivatori e comparatori on-line

Roma, 18 febbraio 2022 - Dopo che l'Organismo degli Agenti e Mediatori (OAM) ha messo in consultazione pubblica il documento relativo al funzionamento delle piattaforme on-line che offrono servizi di preventivazione e/o comparazione di opzioni di finanziamento, l'Organizzazione Federpromm (Uiltucs) unitamente alla Segreteria nazionale del settore credito e assicurazioni ha inviato oggi stesso, quale termine di scadenza, le proprie osservazioni.

Osservazioni che hanno come scopo e finalità quello di rendere omogenea l'informazione e trasparente la struttura delle comunicazioni al mercato e della acquisizione e gestione dei dati dei cittadini consumatori che si rivolgono ai vari soggetti abilitati per ottenere un servizio di finanziamento tramite piattaforme informatiche.

Lo spirito delle osservazioni richiama soprattutto l'attenzione al complesso e variegato fenomeno del web che attraverso l'intervento e il controllo e monitoraggio dei vari players, l'OAM, quale Organismo di vigilanza, vuole regolamentare al fine di rendere con maggior forza la trasparenza del mercato. Soprattutto sulle frodi on-line, e sul corretto uso delle piattaforme che svolgono attività di l ead generation e sulla compliance. Non trascurando naturalmente il fatto che è necessario un' azione di enforcement tra tutte le attività di governance edi controllo volto a promuovere il tanto auspicabile processo di educazione finanziaria verso i cittadini consumatori, come viene sottolineato dal presidente Marucci della Federpromm e da Daniela Pascolini, responsabile nazionale del settore credito e assicurazioni

bottom of page